Giovane vedova diventa l’amante di 80 uomini

La stampa sta parlando di lei in questi giorni perché, madre di due figli di 17 e 12 anni e vedova da 14, si vanta di aver avuto ben 80 uomini diversi, tutti sposati e ricchi. Dopo la scomparsa del marito, infatti, ha deciso di non volere più una relazione stabile.

La natura l’ha dotata di “armi affilate” per sedurre gli uomini, e lei le ha usate fin troppo bene.

 

 

Ed eccola qui, Louise, nel suo nuovo canale youtube, bella, procace, provocante e molto spigliata. Promette, nel corso di numerose puntate, di rivelare particolari assai interessanti e piccanti delle sue relazioni degli ultimi 20 anni. Inutile aggiungere che sta avendo un discreto successo!

Torna alla home di aritos.it

Ritrovata nave nel Triangolo delle Bermuda, era sparita nel nulla 92 anni fa

Il Triangolo delle Bermuda, uno dei luoghi più misteriosi del pianeta.

Da decenni, si suppone che qui siano avvenute sparizioni senza spiegazioni scientifiche, in molti hanno richiamato il paranormale, gli alieni, Atlandide..

Una delle misteriose sparizioni è quella della SS Cotopaxi, una nave cargo partì da Charleston, North Carolina (USA) il 29 novembre del 1925, e scomparsa nel nulla diciassette giorni più tardi, il 16 dicembre del 1925.

Una sparizione durata 92 anni, fino all’incredibile, recente riapparizione della nave, galleggiante, senza alcun indizio sulla fine dell’equipaggio… ?

La notizia di questi giorni sarebbe, infatti, che gli uomini della guardia costiera cubana avrebbero dapprima tentato di mettersi in contatto con l’equipaggio e in seguito avrebbero inviato tre ricognitori per intercettare la nave.

Il condizionale è quantomai d’obbigo. Si potrebbe dire “incredibile ma vero”.. Ma, invece, è “incredibile ma falso”.

Notizia falsa, o bufala come si ama dire ora, o fake news per gli anglofoni o, ancor più precisamente: si tratta di una pubblicazione di un giornale satirico Statunitense, ripresa come “vera” da altre testate che l’hanno diffusa per fare business.

Misteri come il triangolo delle bermuda sono affascinanti, ma ad oggi nessuna sperimentazione scientifica ha mai verificato “fenomeni paranormali” nell’area e, soprattutto, la quantità di affondamenti e sparizioni in quella zona è totalmente simile a quella di molte altre zone oceaniche.

Torna alla home di aritos.it

Sequestrata, picchiata e stuprata tutta la notte

E’ successo in Brianza.

La donna ha cercato di scappare. E’ stata rincorsa, picchiata, trascinata per i capelli, caricata in auto e portata in una casa dove, imbavagliata e minacciata con un coltello, è stata stuprata per oltre 2 ore.

Il carnefice è stato arrestato e ha “minimizzato” davanti al giudice, spiegando che si trattava di una prostituta.

Inoltre, c’è un’ulteriore aggravante: a Pasqua era stato arrestato per tentata rapina. Perchè era libero?

Torna alla home di aritos.it

Altro incidente di ambulanza. “autisti improvvisati”. – Video

Arrivano ad alta velocità e sirene spiegate per prestare soccorso negli incidenti stradali, e non solo, ma sempre più spesso sono proprio le ambulanze ad essere coinvolte in scontri sulla strada, con morti e feriti. Un fenomeno in costante aumento in Italia, dove nel 2017 sono stati 159 gli incidenti stradali, con 110 feriti e 10 morti, che hanno coinvolto automezzi di soccorso, personale di servizio, trasportati o parenti a bordo dell’ambulanza. Incidenti che aumentano di anno in anno, denuncia all’AdnKronos Salute Moreno Montanari, presidente dell’Associazione nazionale conducenti emergenza sanitaria (Co.e.s.) che punta il dito contro la “carenza di personale e l’esternalizzazione dei servizi che porta con sé una scarsa qualità nella formazione degli autisti soccorritori”.

 

 

WWW.ARITOS.IT

Trovato mummificato, erede la sorella che non vedeva da 10 anni

Trovato mummificato in casa sua, a Venezia il corpo di un uomo che non doveva avere molti amici, visto che nessuno l’aveva più cercato dal 2011.

Si stima, in base alle bollette e ai prelievi bancomat, che sia morto da 7 anni. Non sono stati trovati segni di violenza, per cui la morte sarebbe avvenuta per cause naturali. Ora la sorella, che non lo vedeva da 10 anni, dovrebbe ereditare. Sulla vicenda indagano i Carabinieri.
Nel frattempo l’inps ha pagato circa 80mila euro di pensione non dovuta (che nessuno ha mai speso) e che dovrebbero essere recuperati.

WWW.ARITOS.IT

Padre getta la figlia di un anno dal tetto per protesta contro la demolizione della baracca abusiva – IL VIDEO

Un uomo di 38 anni ha gettato la figlia di un anno dal tetto di una baracca su cui era salito per protesta contro la sua demolizione.

E’ successo in Sud Africa, a Porth Elizabeth. La piccola, salvata per miracolo dalla polizia, è ora con la mamma, vigilata dai servizi sociali.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

 

 

WWW.ARITOS.IT

 

Hawaii, La lava al contatto con lʼacqua salata sprigiona acido cloridrico (tossico).

21/05/18 ore 10.15. In alcune zone, triplicate anche le emissioni di diossido di zolfo. Per i vulcanologi l’attività eruttiva potrebbe essere solo all’inizio. E il magma sta chiudendo le vie di fuga, occupando le strade e circondando le case. Si è registrato il primo ferito grave.

 

Attenti al cane!

 

Hawaii, il vulcano Kilauea torna a eruttare, enorme nube di fumo alta 9 chilometri sovrasta il cratere

Kilawea, il vulcano attivo dal 1983, è esploso. La popolazione è in allarme. Case, strade, auto distrutte dalla lava, e una nube di 9 km che si eleva sopra il vulcano. Ad ogni modo, per ora non si sono registrate nè vittime, nè feriti.

Ad ogni modo, la situazione potrebbe peggiorare, e anche di molto. Per ora, ingenti danni all’industria del turismo, la principale risorsa del paese. Guarda il video.

 

 

 

 

Torna alla home di aritos.it

Aereo caduto a Cuba (110 morti!): documenti dimostrano che le autorità messicane sapevano del pericolo e non hanno agito!

Arriva la testimonianza di un ex pilota messicano che ha volato più volte sul Boeing 737 della Damojh schiantatosi poco dopo il decollo dall’aeroporto dell’Avana.

Si chiama Marco Aurelio Hernandez Carmona ed ha 35 anni di esperienza alle spalle, per cui il suo è un parere decisamente autorevole. Dal 2005 al 2013 ha lavorato per la compagnia Damojh e nel 2013, prima di andarsene, aveva denunciato alle autorità messicane che la compagnia aerea per seri problemi di manutenzione.

Secondo quanto riferito in un’intervista al sito del quotidiano messicano ‘El Universal’ da Hernandez Carmona, gli aerei della Damojh avrebbero avuto continui problemi di surriscaldamento ai motori, voli in sovrappeso, corrosione, piloti con orari di lavoro massacranti, mancanza di pezzi di ricambio ed errori nei sistemi radar dei velivoli. Hernandez Carmona ha mostrato i documenti della denuncia che aveva presentato cinque anni fa alla direzione generale dell’Aeronautica Civile del Messico nei confronti della compagnia aerea, a suo dire di proprietà di uno spagnolo.

 Le accuse dell’ex pilota, che parla perfino di tangenti, sono molto pesanti. Intanto le autorità messicane hanno annunciato che effettueranno un nuovo audit alla compagnia aerea al fine di verificare quali siano le loro condizioni operative. Una revisione del Boing 737, costruito nel 1979, era già avvenuta a novembre.

Mistero risolto!

 

Il velivolo era della Dajmoh, una compagnia low cost con base a Guadalajara, in Messico. Il video dell’incidente.

 

 

Torna alla home di aritos.it

 

Roma, massaggiatrici hard all’insaputa dei mariti

Massaggiatrici hard all’insaputa dei mariti. Questo quanto scoperto dai carabinieri della Compagnia di Pomezia, che ieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 5 persone di nazionalità italiana e domiciliate nel Comune di Pomezia, ritenute responsabili dei reati di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

Non è affatto una novità e neppure una sorpèresa: ne aveva parlato “La Gabbia Open” già nel 2017.

 

 

 

 

Torna alla home di aritos.it

 

Uccide l’amante e ci fa il barbecue per gli amici. …E poi fa fuori il marito… Altri 9 amanti… E li mangia.

Non solo ha ucciso il marito con una dose letale di eroina, soffocandolo poi con un cuscino. Ma Kelly M. Cochran, 34enne dell’Indiana (Usa) è sospettata di aver assassinato altre nove persone e di aver servito i resti del suo amante ai vicini di casa, durante un barbecue. La macabra vicenda, raccontata dall’Indy Star, risale a qualche anno fa. La donna, che attualmente sta scontando l’ergastolo per aver ucciso e smembrato l’amante, Chris Regan, scomparso nel 2014, è stata inoltre condannata a 65 anni di carcere dopo aver ammesso di aver ucciso suo marito, Jason Cochran.

Avrebbe ucciso altri 9 amanti, parte dei quali mangiati personalmente, serviti come pasti ad amici, oppure smembrati e dispersi nei boschi.

Torna alla home di aritos.it

Brasile, tenta di rubare moto a mano armata, poliziotto in borghese gli spara e lo uccide – Guarda il video

Brasile. Una scena ripresa direttamente dalla webcam posta sul casco del motociclista derubato. Due ladri lo fermano e gli rubano la moto. Ma un poliziotto, che si trovava nelle vicinanze, spara al ladro che ha rubato la moto.

 

 

Torna alla home di aritos.it

 

Con la pistola davanti alla scuola, la reazione della mamma poliziotta è letale e la rapina finisce malissimo

Fuori dal collegio Ferreira Master di San Paolo, in Brasile, un uomo armato si avvicina a bambini e genitori per derubarli. Tra le mamme, però, c’è una poliziotta fuori servizio, Katia da Silva Sastre. La donna estrae dalla borsa una pistola e con un gesto repentino spara al rapinatore. L’uomo, di 21 anni, morirà in ospedale qualche ora più tardi.

 

 

Torna alla home di aritos.it

 

Usa, bimbo si comporta male, la maestra lo fa lapidare dai compagni – Guarda il video

L’insegnante ha detto agli altri bambini di buttargli addosso sassi per punizione. Una sua collega ha girato il video con lo smartphone e lo ha inviato alla polizia

 

 

Torna alla home di aritos.it

 

18 kili ! Il neonato da record più grande del mondo!

Un parto davvero… Difficile!

La neomamma ha stabilito un nuovo record mondiale, dopo aver partorito un figlio di 18 kili!

Così grande che, per molti mesi, i medici erano convinti che fossero 2 o 3 gemelli!

“Sarà sicuramente un grande giocatore di rugby”, ha scherzato uno dei medici dopo l’intervento cesareo.

Un record che fa impallidire quello stabilito solo pochi giorni fa da un altro neonato, di ben 8 kili, di cui avevamo riportato notizia anche noi di aritos.it, e che riportiamo qui sotto:

Torna alla home di aritos.it

Sudan, sposa bambina uccide il marito-stupratore, condannata all’impiccagione

A 13 anni i genitori è stata data in sposa a un cugino di secondo grado, che aveva il doppio dei suoi anni. Lei lo ha ucciso a coltellate ed è stata condannata a morte per impiccagione.

Noura Hussein, oggi diciannovenne, è in carcere, in una prigione femminile in Sudan, in attesa dell’esecuzione della condanna.

Torna alla home di aritos.it

27 anni da eremita nei boschi, "Qualcuno mi vorrebbe pieno di saggezza. Io mi chiedo solo come fate a stare davanti a un pc per denaro" (Guarda il video)

 

Torna alla home di aritos.it