Inizia l’era post Viagra: oggi, con le onde d’urto, in sole 6 sedute il 70% dei pazienti può dire addio al Viagra.

Onde d’urto, gomme da masticare e gel. L’armamentario delle terapie contro i problemi erettili si arricchisce di nuovi strumenti, più sicuri del Viagra in quanto non facilmente “taroccabili”.

La Società italiana di andrologia spiega il futuro dell’era post-Viagra: “Siamo finalmente in un’era post-pillole dell’amore, in cui la tecnologia ci garantisce terapie all’avanguardia e soprattutto non clonabili. La pillola blu è stato un ottimo farmaco e ha aperto la strada, però è anche il più contraffatto del mercato: circa un terzo degli uomini che acquista farmaci per risolvere la disfunzione erettile ricorre all’autosomministrazione e spesso se li procura sul web, dove il Viagra costa anche 10 volte meno rispetto alla farmacia, ma non garantisce efficacia e sicurezza. Le pillole non autorizzate, che arrivano soprattutto da India e Cina, contengono spesso dosaggi anomali, fino al doppio del dovuto, oppure non hanno alcun principio attivo. Soprattutto, nell’8,5% dei casi sono state riscontrate sostanze tossiche o velenose, perfino in grado di provocare danni permanenti”.

Oggi, con le onde d’urto, in sole 6 sedute il 70% dei pazienti può dire addio al Viagra.

Un’altra alternativa sono i chewing-gum, già disponibili in Italia, con i quali il principio attivo non passa dallo stomaco (dove gran parte del prodotto viene distrutto dagli acidi).

Oppure, il gel, si usa direttamente sul pene e contiene sostanzialmente lo stesso principio attivo dei chewing-gum.

 

Torna alla home di aritos.it

La spugna da cucina, peggio, solo le feci. E lavarle non serve.

Uno studio conferma le sorprendenti densità di microbi sulla loro superficie: lavarle non serve, i batteri tornano a colonizzarle più resistenti e popolosi di prima.

 

 

Torna alla home di aritos.it

 

Incubo Nipah, è la nuova malattia emergente, non esiste vaccino, è letale in 3 casi su 4

Per l’Organizzazione mondiale della sanità il virus Nipah è una delle otto nuove patologie più pericolose nel pianeta. Trasmesso dai pipistrelli della frutta, è già stato trasmesso da uomo a uomo.
Numerose vittime in Kerala, nel sud dell’India: il ministro della Sanità ha chiesto l’intervento del governo centrale per scongiurare quella che si configura come una possibile epidemia.
Il Nipah presenta sintomi quali forte febbre, acuta difficoltà respiratoria ed encefalite.
Non esiste un vaccino né per gli esseri umani né per gli animali. Il trattamento principale per i casi umani è un’intensa terapia di supporto.

Torna alla home di aritos.it

 

Vittorino Andreoli: Siamo la società dell’homo stupidus stupidus stupidus. Oggi solo gli imbecilli possono essere felici

Il noto psichiatra e scrittore ha presentato il suo ultimo romanzo al salone di Torino: “Viviamo in una società dominata dalle frustrazioni. La sensazione prevalente è quella di trovarsi in un ambiente in cui ci si sente esclusi, ci si sente insicuri, si ha paura. Si accumula così la frustrazione, che poi diventa rabbia. E la rabbia sa a cosa porta? Porta alla voglia di spaccare tutto. Il nostro tempo non è violento, è distruttivo”.

Torna alla home di aritos.it

Usa, scoperto il "Santo Graal della ricerca", un test del sangue che individua 10 tipi di cancro prima di ammalarsi

La scoperta arriva da un gruppo di ricercatori del Taussig Cancer Center della Stanford University: un esame del sangue che identifica i frammenti di DNA rilasciati da alcuni tipi di cancro e che quindi permetterebbe di individuare la malattia ancor prima del suo manifestarsi. Una novità importante che, non a caso, gli scienziati statunitensi hanno definito “Il Santo Graal della ricerca sul tumore”. Il test, entro cinque anni, potrebbe entrare in uso anche in Italia.