Sudan, sposa bambina uccide il marito-stupratore, condannata all’impiccagione

A 13 anni i genitori è stata data in sposa a un cugino di secondo grado, che aveva il doppio dei suoi anni. Lei lo ha ucciso a coltellate ed è stata condannata a morte per impiccagione.

Noura Hussein, oggi diciannovenne, è in carcere, in una prigione femminile in Sudan, in attesa dell’esecuzione della condanna.

Torna alla home di aritos.it